Come nasce il progetto “Parma Cittàdella Musica”

Home / News / Come nasce il progetto “Parma Cittàdella Musica”
Come nasce il progetto “Parma Cittàdella Musica”

Come nasce il progetto “Parma Cittàdella Musica”

Il progetto “Parma Cittàdella Musica” nasce dalla volontà di due soggetti-organizzatori di spettacoli,  Puzzle Puzzle Srl di Parma e Intersuoni Srl di Torino, in collaborazione e con Fondazione Teatro Regio di Parma, con il patrocinio e coorganizzazione del Comune di Parma ed il patrocinio di “Parma io ci sto!”.
L’obiettivo è quello di costruire e consegnare alla città di Parma eventi di rilievo culturale e musicale, all’interno della splendida cornice della Cittadella.

Per troppi anni Parma è rimasta orfana della propria stagione estiva di eventi e spettacoli; questo 2019 vuole essere l’inizio di un lungo percorso che giungerà ‘a regime’ e sviluppare il progetto di festival, nella sua interezza, nel triennio 2020-2022.

In occasione di Parma 2020, siamo certi la stretta collaborazione, vedrà crescere le serate di spettacolo, aumentando sempre più l’offerta culturale e musicale anche e soprattutto verso artisti di fama internazionale che per questo primo anno, con il poco tempo a disposizione, non è stato possibile.

Se è vero che geograficamente Parma si colloca in posizione strategica tra le capitali della Musica e dello spettacolo, purtroppo lo stesso non si può dire a livello di mercato: i pochi luoghi e spazi a disposizione della città e la perdita del Palasport per questioni legate a capienza e ristrutturazione, hanno fatto sì che Parma uscisse dagli importanti circuiti della musica dal vivo. Noi vogliamo riportarla nella giusta posizione accrescendone il prestigio e la fama.

Solo così potremo dare risposta alla richiesta di cultura da parte degli abitanti ed essere luogo di attrazione turistica verso il pubblico degli spettacoli, anche straniero, offrendo loro la possibilità di toccare con mano la storia della città di Parma e sentirci nuovamente e con orgoglio “Città della Musica”.
Nasce proprio da qui l’idea di “Parma Cittàdella Musica”, il nome che questo festival ha voluto vestire ed indossare con orgoglio, consapevoli della responsabilità verso la città tutta che ciò inevitabilmente comporta.

 

Un po’ di numeri:

Cinque i giorni di spettacolo, tre i titoli/artisti coinvolti.

La Scelta artistica:

Si è voluto cercare di raggiungere la più ampia fascia di pubblico possibile: dai ragazzi ai nonni, differenziando al massimo l’offerta musicale.

“Salmo”-11/09/2019: l’artista numero uno del momento che si rivolge ad un pubblico principalmente giovanile. L’ultimo album “Playlist” è record assoluto di ascolti su Spotify e definito l’album dei Record;

“Antonello Venditti”-12/09/2019: uno tra i cantautori più famosi e significativi del panorama italiano e della storia della musica italiana. Tour in occasione dei 40 anni dall’uscita dell’album “Sotto il segno dei Pesci”;

“Notre Dame de Paris”-19-20-21/09/2019: un grande ritorno a Parma del musical più spettacolare di tutti i tempi. Il Musical dei record, torna in città per un esclusivo spettacolo ‘open air’ scardinando l’esclusiva dell’Arena di Verona di ottobre, con il cast originale, adatto ad un pubblico di tutte le età. Un evento esclusivo solo per la città di Parma.”

Leave a Reply

Your email address will not be published.